default-logo

Scritto e diretto da Caterina Carone

Prodotto da Caterina Carone e Enrica Gatto in collaborazione con Paolo Benzi e Alessandro Rossetto per Faber Film

SINOSSI
Valentina ha un nome italiano ma italiana non è. Valentina vive dove lavora e lavora dove vive. Non può tornare indietro. Vive in attesa. Valentina è la badante di Carlo, ottantottenne partigiano e dirigente pesarese del Partito Comunista negli anni Cinquanta. La loro convivenza necessaria, racchiusa tra le mura di un piccolo appartamento di periferia, si svolge tra silenzi, litigi e incomprensioni, tra momenti di amicizia e di estraneità. Lui, alle prese con le sue sconfitte politiche, ripercorre il passato attraverso i materiali d’archivio contenuti nella sua biblioteca. Valentina pensa al domani, a quando potrà tornare in Moldavia per riabbracciare i suoi tre figli. I mesi, le ore e i minuti scorrono lenti e lontani dal brulicare della vita di città, mentre Carlo e Valentina passano l’ultimo anno assieme.

Torino Film Festival 2009: Premio Miglior Documentario Italiano

Euganea Film Festival 2010: Premio Miglior Documentario

David di Donatello 2010: Nomination Miglior Documentario di Lungometraggio

PRESS-BOOK

TRAILER