default-logo

Molise cinema vuole affermare il diritto al cinema dei piccoli paesi italiani, un diritto ormai soffocato da decenni di “dominio” televisivo e da politiche di distribuzione che privilegiano i grandi agglomerati urbani e le multisala.

AL VIA LA NUOVA EDIZIONE DEL FESTIVAL CHE PROPONE CORTI INTERNAZIONALI, GIOVANI REGISTI ITALIANI, EVENTI SPECIALI TRA CINEMA E MUSICA. TRA GLI OSPITI PEPPE SERVILLO.

Al via dal 2 al 7 agosto la 9° edizione del Festival, che propone corti internazionali e la presenza di giovani registi italiani in una contaminazione di cinema e musica.
Oltre cento proiezioni in programma, quattro concorsi: per cortometraggi internazionali, cortometraggi italiani, documentari e da quest’anno anche un concorso per lungometraggi italiani dedicato alla selezione di opere prime e seconde. Inoltre una sezione retrospettiva in occasione del 150° ANNIVERSARIO DELL’UNITA’ D’ITALIA che prevede, tra gli altri, la proiezione della copia restaurata del Gattopardo di Visconti. Tra i cortometraggi alcuni assolutamente inediti in Italia come Deeper than Yesterday, che si è aggiudicato il Premio della Giuria Internazionale per i cortometraggi al Sundance Film Festival 2011 e che sarà presentato per la prima volta in Italia proprio a Casacalenda.
Tra gli ospiti che animeranno il festival: Peppe Servillo, Aureliano Amadei, Giacomo Ciarrapico, Giuseppe Gagliardi, Lino Guanciale, Gianfranco Pannone, Giovanni Piperno. Saranno inoltre presenti: gli scrittori Antonio Pascale e Franco Arminio.
Tra gli eventi il Concerto di Ferruccio Spinetti e Petra Magoni in “Musica nuda”, che fa parte della rassegna “Passaggi sonori IV” diretta da Matteo Patavino nell’ambito del Progetto Beni immateriali Basso Molise di cui Molise Cinema è partner. Inoltre la presenza di Roy Paci che sonorizza Il gabinetto del signor Caligari (1920), capolavoro della storia del cinema muto reinterpretato da un grande musicista italiano, evento in collaborazione con la cooperativa Nardacchione in occasione del trentennale di attività.
Peppe Servillo prenderà parte allo spettacolo musicale Cantare il pane ispirato a Pane nostro di Predrag Matvejevic, come voce recitante insieme a Silvia Schiavoni (voce), Gianni Trovalusci (flauti), Giancarlo Schiaffini (trombone), Gianluca Ruggeri (percussioni). Servillo sarà, inoltre, a Molisecinema per presentare il film di Paola Randi Into Paradiso.
Tra gli altri film: Boris di Mattia Torre, Giacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo, La Pecora nera di Ascanio Celestini, Il gioiellino di Andrea Molaioli, Tatanka di Giuseppe Gagliardi, 20 sigarette a Nassirya di Aureliano Amadei e come evento speciale Habemus papam, di Nanni Moretti.
Tra i documentari: La terra negli occhi di Gaia Adducchio, Ageroland di Carlotta Cerquetti, Folder di Cosimo Terlizzi, Tiberio Mitri. Non pensavo che la vita fosse così lunga di Aureliano Amadei, Alessandro Falcone, Gian Piero Palombini, Il valzer dello zecchino di Vito Palmieri e Arsy-Versy di Miroslav Remo.
Da quest’anno ci saranno anche i cortometraggi di Molisecinema Scuola, un nuovo concorso in partnership con l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Istituto Comprensivo di Casacalenda che saranno presentati durante il Festival.
Nell’esplorazione dei territori visivi Molisecinema apre una finestra sulla video-arte internazionale, con l’opera di Susan Kleinberg Blood Roll, artista newyorkese e celebre presenza internazionale. Si terranno poi tre seminari di cinema e un Workshop teorico-pratico di cinema e territorio a cura di Gianfranco Pannone e Giovanni Piperno. E inoltre la rassegna Girare il Molise, con i giovani registi della regione, e le proiezioni per bambini di Cartoon network.

MoliseCinema è diretto da Federico Pommier Vincelli, è promosso dalla Provincia di Campobasso in collaborazione con la Regione Molise e il Comune di Casacalenda e ha il patrocinio della Direzione Generale per il Cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Collaborano anche le società Epico e La Molisana, oltre ad alcune aziende locali.

http://molisecinema.it/2012/index.php?option=com_content&view=article&id=219%3Ail-manifesto-di-molisecinema-2011&catid=51%3Amolisecinema&lang=it