default-logo
Tags /

Di Mario Moretti

Regia di Claudio Boccaccini

Con Euridice Axen e Marco Rossetti

Tel Aviv. Naomi, ebrea, e Abdul, palestinese, sono due giovani innamorati, rappresentanti di due popoli in conflitto. Il loro amore vive cercando di dimenticare la sporca guerra, mentre i due ragazzi si confrontano e discutono sulle due civiltà e le diverse motivazioni che animano le parti nemiche. Una conclusione tanto inaspettata quanto dotata di tragica verosimiglianza e di emblematica forza dimostrativa sugella lo spettacolo. Un’utopia? Perché no? Vengano pure le utopie, se ci aiutano ad uscire per qualche tempo all’aperto, fuori dal nostro bunker quotidiano.